positifcinema.it
The Irishman - Martin Scorsese: I heard you paint houses | Positifcinema
Cosa rimane? Rimangono i fantasmi, la riesumazione del tempo, dei corpi, della memoria. Le spoglia stanche del cinema, degli antichi valori resilienti che resistono, si riavvolgono, mentre scompaiono i nomi: rimangono le epigrafi. Sullo schermo solo steli mortuarie per ogni individuo comparso, morto prima di avere un coinvolgimento negli eventi, morto mentre muore qualcun altro, per mano sua. Della scia di sangue che imperterrita cola sulla storia, con la s minuscola, della nazione americana sopravvive una voce del dizionario, l’immagine televisiva da tempo archiviata, le inchieste giornalistiche, destinate anch’esse a farsi carta e poi etere e poi dissolvenza.