positifcinema.it
Suspiria - Luca Guadagnino: A Mother Revolution | Positifcinema
È così che “Suspiria” di Luca Guadagnino è stato accolto, frainteso, mal tradotto, guardato fino a un certo punto. La mescolanza, il remix, degli stili che un proto-remake come “Suspiria” si porta dietro non è sufficiente a dichiararne il carattere di centrifuga bianchi con colorati eccessiva e rubiconda: sotto la maschera dell’operazione mastodontica, orchestrale, kitsch, di cui è necessario cogliere gli aspetti ricercati e voluti, si cela l’intento del praticare un cinema libero, che sfregia le convenzioni armoniche del linguaggio per inseminare un atteggiamento iconoclasta, creativo, che sfrutta la produttività infinita della cultura in senso lato.