teleradio-news.it
La Recensione, Opera senza autore
di Ciccio Capozzi Dal ‘37 fino agli anni ‘60 si incrociano le esistenze di Kurt, pittore in cerca di sé, e dell’algido Professor Seeband, senza che loro lo sappiano. Il Professore, ginecologo di chiara fama, e cinico assassino legale di donne in nome dell’eugenetica nazista, ha condannato la dolce zia di Kurt. Riciclatosi sotto i russi, L'articolo La Recensione, Opera senza autore proviene da Lo Speakers Corner. (Tonia Ferraro - http://www.lospeakerscorner.eu - News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all'autore)
Redazione