teleradio-news.it
Roccamonfina. Cunicoli ‘pre romani’ scoperti alla ‘Pennina’ o meri scoli idrici?
Durante il ripristino della strada comunale “La Pennina”, sita a monte della frazione Filorsi del Comune di Roccamonfina, gli operai hanno portato alla luce delle caratteristiche cavità, dai contorni di piccole tombe. La scoperta dei particolari cunicoli, su ambo i versanti costone adiacente il tratto di strada comunale, è avvenuta quando gli operai della ditta che si sta occupando dei lavori per conto della Comunità Montana Monte Santa Croce hanno incominciato ad effettuare il taglio delle sterpaglie e ristabilimento delle frane. Il responsabile dei lavori ha bloccato le attività lavorative non appena ha constatato la scoperta, cosi da risalire, mediante documentazione o testimonianze dei residenti, all’esatta identificazione dei manufatti rinvenuti, ma l’altro giorno gli operai hanno ripreso le attività in quanto sembra, stando al racconto di alcuni anziani, che le cavità siano dei meri cunicoli di drenaggio di una fonte acquifera risalenti ad epoca preromana o romana. “Queste concavità- ha riferito un testimone- sono sempre esistite, ma negli ultimi tempi la vegetazione le aveva coperte, cosi da nasconderle agli occhi di quei pochi che come me, ancora si avventuravano sul tratto di strada accidentato. Tutto fa supporre che, in epoca lontana, i cunicoli erano collegati tra di loro, mediante una costruzione di legno, interrotta forse dall’opera dell’uomo nel momento in cui ha dovuto realizzare la strada o altro. Sono molto contento che la mia “Pennina”, venga rimessa a posto, cosi da consentire a residenti e turisti di raggiungere a piedi, la frazione Filorsi e contestualmente il centro di Roccamonfina”. La strada lastricata (basolato), dove solo i pedoni possono transitare, negli anni passati rappresentava una risorsa preziosa per i proprietari di castagneti, che la percorrevano alle prime luci dell’alba, a dorso dei propri muli, carichi di sacchi di castagne, per raggiungere il mercato del frutto tipico di Roccamonfina. (Anna Izzo – News elaborata – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore) (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all'autore)
Teleradio News