privacy.it
Facebook non è gratis, si paga in dati. L’Ungheria multa (3.6 mln) l'inganno del social
La Gazdasági Versenyhivatal (GVH), autorità garante della concorrenza e del mercato ungherese, il 6 dicembre 2019 ha emesso un importante provvedimento sanzionatorio nei confronti di Facebook Ireland Ltd. comminando l'ammenda più elevata che l'Autorità abbia mai inflitto in un caso di tutela dei consumatori. La GVH ha riscontrato che Facebook Ireland ha