placidasignora.com
Storia del medicinale più conosciuto al mondo: l'Aspirina
Già Ippocrate di Kos (460-377 aC) consigliava come antidolorifico alle partorienti sofferenti per le doglie di bere un infuso di foglie di “Salix Alba Vulgaris” (salice, contenente acido salicilico, ma questo il medico ateniese non lo sapeva);anche Plinio attribuiva al salice proprietà analgesiche