nandocan.it
Vivere a Roma. Meno 18 in classifica |
Da un'indagine sulla qualità della vita nelle 110 province italiane realizzata da Italia Oggi con l'università La Sapienza di Roma (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 19 novembre 2018 - Meno 18 posizioni per Roma, nella classifica della qualità della vita. Colpa della sindaca Raggi? Sicuramente, ma non solo sua. Infatti, quello che si fa fatica ad ammettere nella mia città - a cui sono morbosamente attaccato - è che il suo degrado dipende in gran parte dai suoi abitanti. Che - per esempio - hanno disertato il referendum sul trasporto pubblico, ma non si sono persi un dettaglio dell'affare "nuovo stadio", come se fosse la priorità per la Città. Oppure persone colte, che fanno al differenziata quando si ricordano e si mettono l'anima in pace con la balla del "tanto poi mischiano tutto". La signora col suv che getta la carta dal finestrino. E l'azzimato uomo, che non raccoglie la cacca del suo cane, intento a leggere il suo smartphone. Non parlo delle gravi trasgressioni - come l'abbandono