nandocan.it
Sottomissione e trasformismo. I giornali del 27 gennaio |
Dove, in occasione del salvataggio del governo con i voti di Verdini e Tosi, viene ricordato a Matteo Renzi un suo predecessore di oltre un secolo fa (dal 1876 al 1887), il quale pare che così rispondesse ai suoi critici: "Se qualcuno vuole entrare nelle nostre file, se vuole accettare il mio modesto programma, se vuole trasformarsi e diventare progressista, come posso io respingerlo?" La citazione è di Sabatucci sulla Stampa. Ed ecco come lo presenta il sito dell'Enciclopedia Treccani: "Deprètis (o De Prètis) Agostino. - Uomo politico (Mezzana Corti, Pavia, 1813 - Stradella 1887). Mazziniano in gioventù, fu ministro, capo della Sinistra parlamentare, capo del Governo. Al suo nome è legata la prima fase della politica trasformistica che nell'annullamento delle distinzioni di destra e sinistra assicurò al D. la maggioranza parlamentare. Col suo governo s'iniziò anche l'espansione coloniale in Africa" (nandocan) ***di Corradino Mineo, 27 gennaio 2016 - Sottomissione. Per la Stampa