nandocan.it
Sinistra senza popolo.Caffè del 12 |
Del Rio a Repubblica: ora "solo lavori utili". Ha ragione Mineo, se non si tratta ancora dell'ennesimo annuncio, il "basta alle grandi opere" del nuovo ministro delle Infrastrutture sarebbe il primo segnale governativo di una politica economica moderna e intelligente. E non solo perché taglierebbe le gambe alla corruzione. Uno stop deciso alla cementificazione e allo spreco di terreno agricolo ma soprattutto il dirottamento degli investimenti edilizi nella manutenzione ecologica del territorio e del patrimonio abitativo, pubblico e privato, è quanto l' urbanistica più avanzata propone da anni. Sarebbe l'avvio effettivo di un' "economia verde" nel settore industriale, in quello agricolo e in quello urbano. Ma un avvio difficilmente compatibile con il taglio programmato delle risorse agli enti locali e gli ex sindaci Renzi e Del Rio lo sanno perfettamente. Energie rinnovabili, cinture di parcheggi intorno alle città, non più scuole fatiscenti, trasporti pubblici non inquinanti, banda