nandocan.it
Primarie, pro e contro |
Diversamente dal mio amico Massimo, che leggerete nell'articolo che segue, io non andrò a votare alle primarie. Perché penso che chi sottoscriverà, come prevede il regolamento*, l'impegno a sostenere il PD alle prossime elezioni debba farlo per convinzione e in buona fede, mentre io davvero non potrei. Oltretutto non sono affatto certo che anche col nostro voto Zingaretti vincerebbe le primarie né tantomeno che Matteo Renzi e Giachetti libererebbero il "partito aperto" del governatore (aperto a chi?) della loro ingombrante presenza per fondare un altro partito centrista. Dico "un altro" perché oggi come oggi il PD centrista lo è già, probabilmente anche fra gli iscritti. E niente fa pensare che non voglia continuare ad esserlo, soprattutto se Martina e Giachetti, con Calenda compare d'anello, riuscirssero a mettere insieme la maggioranza in assemblea, dove è facile che il senatore, disponendo già della maggioranza nel gruppo parlamentare, continuerebbe a far sentire il suo peso. In