nandocan.it
Populisti antisistema? Magari lo fossero |
Roma, 8 giugno 2018 - Sembra proprio che sia così. La nostra tanto lodata Costituzione è inadeguata ai tempi che corrono. E il giorno che decidessimo di applicarla, come molti si ostinano a chiedere, diventerebbe probabilmente un impiccio. E badate: non tanto per la seconda parte, a cui si riferiva la bocciata riforma del governo Renzi. No, proprio per la prima, quella programmatica che elenca diritti e principi fondamentali della Repubblica. Ce lo faceva capire ieri, con esemplare chiarezza, un bravo commentatore del Corriere della Sera, Massimo Franco. Nell'articolo di fondo di prima pagina, quello che nel titolo richiama Lega e Cinque Stelle al "dovere di essere credibili", avverte di non illudersi con l'inconsistenza di opposizioni che "non hanno denti politici", perché "la vera opposizione non sarà quella parlamentare". M5S e Lega "saranno stretti tra mercati finanziari e opinione pubblica amica. I primi, composti in buona parte da banche e privati italiani che detengono una