nandocan.it
L'odio non è un'opinione |
Raimundo Panikkar parlava in proposito di un doppio metro per giudicare se stessi e gli altri. Giudichiamo gli altri dall'esterno, attribuendo le loro azioni al loro particolare gruppo, cultura o religione, mentre giudichiamo noi stessi non da ciò che facciamo ma da ciò che presumiamo di essere. Per esempio, chiediamoci: coloro che parlano della dignità del cristianesimo e dell'indegnità dei cristiani sono disposti anche ad accettare la dignità dell'islam (dell'ebraismo, del marxismo, ecc) e l'indegnità degli islamici (degli ebrei, dei marxisti,ecc.)? (nandocan) ***da LSDI, 23 marzo 2016 - Sempre più frequenti e numerosi i discorsi d'odio che serpeggiano nella rete. Nel 2014, l'Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) ha registrato 347 casi di espressioni razziste sui social, di cui 185 su Facebook e le altre su Twitter e Youtube. A queste se ne aggiungono altre 326 nei link che le rilanciano per un totale di 700 episodi di intolleranza, con un trend in crescita per il