nandocan.it
Lo strappo di Bratislava. Caffè del 17 settembre |
La rottura di Bratislava. C'è chi applaude al coraggioso strappo con Berlino e Parigi; chi si mostra preoccupato per le conseguenze sul debito e sulla legge di stabilità; chi sospetta, con qualche fondamento, una mossa studiata per convincere gli elettori di centrodestra a votare Sì al referendum costituzionale. Eppure, secondo me, sulle due questioni poste senza successo alla Merkel e a Hollande - migranti e politica economica europea - Matteo Renzi ha ragione. Mi metterei anch'io ad applaudire se non ci fosse motivo per credere che si tratti di un semplice exploit, un episodio dei tanti di una politica ondivaga. Perché si può abbaiare per tattica ma per mordere occorre avere una strategia. E a me pare che, come e più dei suoi colleghi europei, Matteo Renzi continui a navigare a vista in una politica economica europea che va alla deriva (nandocan). ***di Corradino Mineo, 17 settembre 2016 - "Non era previsto nel formato", ha detto un funzionario francese. Non era previsto che