nandocan.it
Le guerre arabe alla vigilia della Yalta mediorientale |
"il 20 luglio, scrive Riccardo Cristiano nell'articolo che segue, ripreso dal "Mondo di Annibale - quando il 5+1 tratterà sul nucleare con Teheran potrebbe cominciare a vedersi il Nuovo Medio Oriente, e il senso delle guerre arabe, tutte funzionali a Teheran". Potrebbe, chissà. Ma il disegno coerente attribuito a Obama e Teheran da questa analisi mi pare abbastanza diverso dal quadro,assai più prudente, offerto nella stessa giornata di ieri sulla Repubblica da Lucio Caracciolo, il quale così conclude: "Tutti i contendenti pensano di recitare un copione scritto. Anche volendo, non possono. Dentro e intorno a casa, tutti hanno preso a correre all'impazzata. Verso dove, nessuno lo sa. Meno che mai quelli che pensano di saperlo" (nandocan). ***dal "Mondo di Annibale", 10 luglio 2014 - Guerra israelo-palestinese, guerra siriana, guerra irachena, disfacimento del Libano. Il grande disordine mediorientale lascia ben presagire per i fautori della nuova Yalta. Non si tratta di uno scenario