nandocan.it
Internet nuoce al ''giornalismo ragionato della carta stampata''. Lo proclama l' Odg |
Caro Pino, non dovresti sorprenderti. Se le cose, come credo, non sono cambiate da quando ho fatto per nove anni la mia esperienza nel CNOG, la platea dei pubblicisti che era e resta determinante per eleggere l'esecutivo non avrebbe saputo dare una risposta diversa (nandocan)da Pino Rea (LSDI), 24 febbraio 2014 Mi chiamo Pino Rea. Scusate la personalizzazione ma questa volta è necessaria. Faccio parte del Consiglio nazionale dell' Ordine dei giornalisti. In gergo è il Cnog. Siamo 144 consiglieri che dovrebbero vigilare sull' evoluzione del giornalismo e sui principi che ispirano chi lo pratica. Faccio parte di ''Liberiamo l' informazione'', l' area di opposizione alla maggioranza raccolta intorno al presidente Enzo Iacopino. Stasera sono sbalordito. Coordino Lsdi – un gruppo di lavoro (e un sito, questo) che da quasi dieci anni si occupa dell' innovazione nel campo del giornalismo e dell' editoria – e scopro che ''il giornalismo ragionato e d' approfondimento della carta stampata