nandocan.it
Il mondo di Donald |
Che cosa possiamo attenderci dalla nuova presidenza USA? Il personaggio è quello che è e se in quel grande Paese il potere dovesse essere, come per fortuna non è, tutto nelle sue mani, non ci sarebbe che da incrociare le dita. Ennio Remondino riassume qui di seguito alcuni degli orientamenti manifestati durante la campagna elettorale, che costringerebbero, io credo, l''Europa e l'Italia a rivedere modi e contenuti di un'alleanza atlantica che per troppo tempo si è risolta in subalternità. E questo non rappresenta certo un male, se l'isolazionismo di una grande potenza come gli Stati Uniti non sarà riprodotto stoltamente su piccola scala nei nostri piccoli Stati, ma favorirà invece una maggiore solidarietà tra i paesi europei e un migliore ( e più equo) coordinamento della nostra politica estera ed economica. Ci vorrà tuttavia, inutile dirlo, un salto di qualità della nostra classe dirigente che dallo squallido provincialismo attuale la riporti alla capacità di pensiero e alla