nandocan.it
Di furbizia si muore. Sui giornali del 15 gennaio |
L'ex rottamatore continua a rivelarsi politicamente, giorno dopo giorno, come l'apprendista dello stregone Andreotti. Più trasparente, certo, ma senza la cultura, lo stile e il senso dell'umorismo del maestro. Plebiscito o no, non durerà altrettanto.(nandocan). ***di Corradino Mineo, 15 gennaio 2016 - L'effetto auto scuote le borse, Corriere. Renault meno 10%, Fiat Chrysler meno 8%: Renault per via di perquisizioni alla ricerca di una truffa analoga a quella Volkswagen -gli impianti tarocchi non sono stati scoperti ma è confermato lo "sforamento" dai limiti imposti alle emissioni civili-, Fiat Chrysler perché un distributore americano la ha accusata di avergli fatto truccare i dati sulle vendite. L'auto è in crisi perché non ha più senso - né ci sono le condizioni per - puntare sul rilancio impetuoso di consumi individuali e inquinanti. In Russia già si vendono meno utilitarie perché costano troppo. Così l'industria dell'auto svaluta i salari, punta sul marketing, addomestica i dati