nandocan.it
Chi tocca Roma muore? Caffè del 30 settembre |
Che alla prova del governo della più grande città italiana, disastrata da decenni di mala politica , i cinquestelle avrebbero trovato, almeno nei primi mesi, gravi difficoltà lo sapevamo già tutti, compresi quelli che oggi si scandalizzano oltre misura. Che il tipo di organizzazione che si sono dati avrebbe complicato la selezione del personale amministrativo, chi ha votato per loro avrebbe dovuto e potuto immaginarlo. Hanno commesso e ammesso degli errori, che avremmo perdonato più volentieri se i grillini non avessero peccato anche di scarsa umiltà e disponibilità al dialogo, sia con i media che con l'opposizione. Ma il piacere sadico di accanirci sulla loro inadeguatezza, senza concedere loro e in definitiva anche a noi il tempo necessario per mettersi in grado di riavviare una macchina complessa e inceppata come quella capitolina, quello almeno potevamo risparmiarcelo. O forse dovremmo dire masochista, considerato che nell'attuale quadro politico questa amministrazione rappresenta