nandocan.it
Cercatori |
Ai cercatori di uguaglianza raccomanderei di aggiungere gli altri due principi della rivoluzione francese, libertà e (soprattutto) fraternità (solidarietà), alla base anche della nostra democrazia. Senza il rispetto dei quali l'uguaglianza non sarà mai conquistata né difesa (nandocan). ***di Massimo Marnetto, 26 genaio 2018 - Indecisi, scheda bianca, astenuti: oltre alle tre classiche fasce residuali di voto, i sondaggisti dovrebbero includere i "cercatori". Quelli che riconoscono al voto un'importanza così elevata, che ricercano fino all'ultimo il partito più utile alla nazione. Sono le persone che si chiedono a vicenda "tu chi voti?" e si ritrovano a vicenda a dirsi che non lo sanno ancora. Che stanno divorando giornali, talk, web, ma appena si orientano per qualche partito, esce la banalità di un suo rappresentante che fa cadere le braccia. Sono diversi dagli indecisi, perché questi considerano più di un partito votabile, ma non sanno quale scegliere. Mentre i cercatori ancora non