nandocan.it
Cara Europa, Europa cara. 7 anni in miliardi di euro: dati 109,7 – ricevuti 71,8 |
...Ma attenzione. Come spiega l'analisi che segue di Ennio Remondino, il dato può essere letto da un altro punto di vista. E in ogni caso la colpa è dell'Italia (nandocan) ***di Ennio Remondino, 5 maggio 2015 *- Nella elaborazione del centro studi Artigiani di Mestre, il dato di immediato ed egoistico interesse riguarda il contributo finanziario di tutti i Paesi dell'Ue. Nel periodo 2007-2013, i sette anni presi in esame, l'Italia, ad esempio, ha versato a Bruxelles 109,7 miliardi di euro e ne ha ricevuti con vari programmi comunitari, 71,8. Tra il 2007 e il 2013 ogni italiano ha 'versato' 623 euro (la statistica del 'mezzo pollo a testa'). Rapporto dare/avere con l'Ue, un saldo negativo di 37,8 miliardi di euro. Colpa di una Ue 'matrigna'? Colpa nostra che non sappiamo spendere rispettando le regole.L'Italia ha utilizzato 35,4 miliardi di euro dei 47,3 messi a disposizione dai 'fondi strutturali'. Ben 12 miliardi di euro a disposizione che noi, in questi pochi mesi dalla fine