nandocan.it
"Battiam, battiam le mani" Caffè del 14 |
di Corradino Mineo, 14 marzo 2015 - La chiesa di Francesco non è la Curia - "ultima corte (rimasta) in Europa". Non è un Vescovo che accoglie come figlio specialissimo l'uomo d'onore e il politico di buona volontà (cioè amico di sua eminenza). La Chiesa di Francesco vuole riunirsi intorno al Dio che fu Uomo. Chiesa che fa da ponte fra passato e futuro e proclama il Giubileo della Misericordia. Parola terribile per gli ipocriti, per quelli del "a me che importa?", per i ricchi e i sazi. Parola che accoglie i poveri, gli "scarti" e i perseguitati. Il pontificato di Bergoglio sta bruciando secoli di luoghi comuni e il Papa sente che "sarà breve". Il tempo è solo un rapporto fra presente e futuro. "Il Giubileo di Papa Francesco" Corriere. "Il mio pontificato sarà breve" Repubblica e Stampa. Il vertice di Sharm el Sheikh avrebbe dovuto indicare l'Egitto di Al Sisi come "modello della civiltà araba e islamica, modello della lotta al terrorismo e della stabilità" ma Obama non ha ancora