nandocan.it
Ascoltiamoli "a casa loro". Rompiamo il silenzio sull'Africa |
La RAI, sedicente servizio pubblico radiotelevisivo, ha di recente portato a 23 il numero dei suoi corrispondenti dall'estero. E per dimostrare il proprio interesse per quanto avviene nel continente africano, dalle tragedie e dalle sofferenze del quale dipende oltretutto una delle principali emergenze di casa nostra, ha lasciato un solo corrispondente ad occuparsi di quanto avviene a sud del Sahara. L'elenco di omesse informazioni che Padre Alex Zanotelli fa nell'articolo che segue, pubblicato oggi da Articolo 21, mi pare sufficiente perché possiamo tutti chiedere - come ci invita a fare - all'attuale gruppo dirigente RAI perché sia diventato così difficile "far passare ogni giorno qualche notizia per aiutare il popolo italiano a capire i drammi che tanti popoli stanno vivendo". (nandocan) ***di Alex Zanotelli, 17 luglio 2017* - Scusatemi se mi rivolgo a voi in questa torrida estate, ma è la crescente sofferenza dei più poveri ed emarginati che mi spinge a farlo. Per questo come