nandocan.it
Appello del CDC ai deputati: Arrestare l'Italicum |
Coordinamento per la Democrazia Costituzionale ***24 aprile 2015 - L'avvicinarsi del voto in Aula sull'Italicum dà luogo, per il merito e il metodo delle scelte fin qui praticate, a preoccupazioni e timori. È grave che si arrivi a una legge elettorale che non cancella le storture del Porcellum, e non tiene conto dei chiari principi posti dalla Corte costituzionale nella sentenza n. 1 del 2014, sulla rappresentanza e sul voto libero ed uguale come pietre angolari del sistema democratico. Principi che vengono ulteriormente lesi dalla riforma costituzionale, contestualmente in discussione, che da un lato addirittura elimina il diritto dei cittadini di eleggere i propri rappresentanti in Senato – in chiara violazione dell'art. 1 della Costituzione – e, dall'altro, determina una abnorme concentrazione di poteri in favore dell'esecutivo e in particolare del Presidente del Consiglio. È grave che si giunga alla fase conclusiva dell'iter legislativo della revisione costituzionale e della