nandocan.it
2 anni e ½ di galera all' ex direttore Tg1 e senatore Minzolini |
Assolto in primo grado, in Appello è stato riconosciuto colpevole di peculato continuato per aver speso in trasferte non rendicontate circa 65 mila euro spesi in soli 14 mesi. Come Bruno Vespa ha rappresentato il prototipo del giornalismo di regime ma in modo assai più sfacciato e decisamente meno abile dell'altro ex direttore del tg1. I suoi editoriali, tra i più faziosi nella storia del giornalismo radiotelevisivo da Gustavo Selva in poi, non lasciavano dubbi sulla completa devozione all'editore di riferimento Silvio Berlusconi, del quale ha sempre condiviso del resto l'allegro cinismo del potere. Una volta rimosso dalla carica di direttore e ringraziato con la poltrona di senatore di Forza Italia, anche la devozione gradualmente diminuì fino alla presa di distanza sul "patto del nazareno" e sulle aperture di Silvio al governo di Matteo Renzi. Una volta rotto quel patto, è ritornato tra i fedeli dell'ex cavaliere. A far la guerra a Verdini. E a bestemmiare in coro contro la