meditare.net
Una cena di oh e ah (Nasreddin, storie)
Nasrudin non aveva denaro e fu costretto a lavorare temporaneamente in qualità di cuoco. “Ascolta Mullah,” gli disse il portinaio il secondo giorno, “è risaputo che il nostro padrone non paga mai i…