manualedimari.it
Blog Manuale di Mari | Ritagli di Armonie Sottili
Liquido vespro di Settembre e l'ultimo sole appeso al cielo terso. Pensieri dissidenti sulle ciglia. Lui cammina, lentamente.Binario nove. Come ogni giorno. Lui lì, ad aspettarla.Sofia. Addestratrice austera di sospiri, carceriera delle sue fragilità, a incasellare istinti, tavolozza di malinconie, regina delle ombre.Lorenzo. Funambolo trafelato di emozioni, scultore errante verso l'infinito, a divorare istanti, mosaico di cromie, sovrano di orizzonti.Sofia e Lorenzo. Binario nove. Come quel giorno, tanti anni fa.Da lì erano spuntate quelle mani a rovistare attorno alle sue scarpe. «Il mio anello, accidenti!»Lui si chinò. «Questo?» Dall'abito rosso apparvero due occhi e lui, trasfigurato in lava, ci affondò. Non posso lasciarla questa donna!Lei, incantata, non udiva che i suoi battiti a cadenzare nel desiderio la sua resa.Portami via, ti prego, portami con te!Una fuga a perdifiato fino al molo, la prima stella della