langolodeilibri.it
"La ferrovia sotterranea", tra romanzo storico e fantascienza | L'angolo dei Libri
Il primo appuntamento del 2019 del Book Lover Club Verona è stato un successo. Il libro oggetto di dibattito era “La ferrovia sotterranea” di Colson Whitehead (SUR edizioni, traduzione di Martina Testa) ed è piaciuto a tutti i partecipanti, soprattutto a me. Io l’avevo letto un po’ di mesi fa, quando il libro era da poco stato insignito di due riconoscimenti importantissimi: il Pulitzer e il National Book Award, entrambi nel 2017. Erano vent’anni che un romanzo non vinceva, nello stesso anno, entrambi i premi. Quindi le premesse buone c’erano tutte. E sono state più che confermate. La ferrovia sotterranea