lalucechecercavi.net
Riflessione spirituale del mattino 5 dicembre 2017
Chi comanda? Gestire la responsabilità della famiglia non sempre è facile. A volte riuscire a tenerla unita diventa un’ impresa. Cosa si può fare per facilitare la convivenza? Forse resta sempre l'esempio dei genitori, dei nonni, che come uno stampo a fuoco, forgia tutti i componenti. La famiglia, perla preziosa di Dio! Lui ci tiene così tanto che l'ha inserita nel IV comandamento: "Onora il padre e la madre"! San Paolo rimprovera quei figli o quei genitori che non si rispettano, dicendo che chi onora il padre e la madre ha garantita la Vita Eterna e vivrà nella serenità dei suoi anni. Amici, non maltrattiamo i nostri genitori, anche se a volte essi stessi non riescono a svolgere bene il loro ruolo. Da genitori, poi, bisogna ricordare di non fare disuguaglianze tra i figli, anche se a volte un figlio può essere “il Caino di turno”! Visitare i propri genitori, tornare a casa col cuore sereno, introduce Dio nelle nostre vite! Riflettiamo prima di comportarci male verso le nostre famiglie: il divorzio, la separazione, i litigi, le incomprensioni, sono tutte cose che danneggiano la stessa famiglia; mai essere causa di divisione, ognuno rimanga al proprio posto nell'attesa di ciò che dio vuole da ognuno di noi!Buongiorno amici, buongiorno, siamo felici! Diventiamo forza per la nostra casa, per le nostre famiglie! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “l'attack”, di Dio. Amen
Don Emilio Cioffi