lalucechecercavi.net
Ognuno cerca la propria tranquillità
Meditazione spirituale nella seconda domenica d'avvento - 9 dicembre 2018 Ognuno cerca la propria tranquillità, la propria pace, la propria serenità, la propria stabilità. Tutti la cercano in posti diversi o in libri scritti da mano d'uomo che però non possono mai dare ciò che dà veramente la parola dettata da Dio. Fino a quando può durare l'ostinazione verso la Sacra Scrittura e i Vangeli? La serenità, la pace che cerchiamo non sono in quelle letture che danno momenti di riflessioni che svaniscono col tempo; la parola di Dio, invece, man mano che la si legge si stampa autenticamente nel cuore e rimarrà stabile per sempre, perché è parola Viva... Vera... Santa. Perciò è inutile andare alla ricerca di pace stabile se non coinvolgiamo Dio e la sua Parola. Viviamo questa attesa dell'avvento, viviamola attraverso la meditazione della parola del Vangelo: parola che ogni giorno dovremmo leggere se veramente cerchiamo Dio. Piccolo pensiero Mariano. Figli amatissimi della luce, guardatevi dai falsi profeti, dalle persone che hanno escluso mio figlio dalla loro vita e che hanno voluto sconoscere me come madre. Abbiate la pazienza con loro, ma non condivideteli per evitare che il buio prevalga anche nei vostri cuori se ascoltate queste false dottrine diaboliche. Figli, il cielo sta per aprirsi e depositerà sulla terra di nuovo la legge Dio. È necessario che anche voi fate spazio nei vostri cuori per accoglierla per essere sereni, Salvati dalla sua luce. Sia accolto Dio nei vostri cuori. Buongiorno amici e buona seconda domenica di attesa! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “la candela accesa”, di Dio. Amen. Alle ore 17:00 arriverà il link per l'adorazione eucaristica in diretta streaming e ricordatevi di aiutare, se potete, anche la piccola Medjugorje con un piccolo gesto.
Don Emilio Cioffi