lalucechecercavi.net
Consiglio spirituale di venerdì 28 luglio 2017
Non è vero. A voi che dite: “prego per te” e poi invece sparlate di me e del prossimo, io vi dico: non vi credo più! A voi che correte per non arrivare tardi a messa e poi trascurate le vostre famiglie, io vi dico che non vi credo più! A voi che leggete e rileggete: Bibbia, Vangelo e letture di meditazioni e poi alle prime occasioni diventate peggio dei tiranni, io vi dico non vi credo più! Infine, a voi che io credevo miei amici e che poi non sapete da quale parte stare, io vi dico che non vi credo più! Prima di buttare veleno e sentenze, magari anche dopo essersi comunicati, abbiamo almeno il coraggio di dirci che razza di vipere siamo! Certo dovrà essere bello quando arriverà quel fatidico giorno e ci si vedrà passare davanti “prostitute” e “pubblicani”! Si, amici santi che a tutti i costi volete far passare la zizzania per grano, è finito il tempo di giudicare, di credersi giusti! Il Vangelo non è un “usa e getta”, ma contiene l’unica Verità che non può essere imbrogliata da nessuno, nemmeno dal papa! Perciò ora non pensare che sia rivolto a te che leggi, ma amiamo di più per non cadere nelle volgari tentazioni! Buongiorno a voi che parlate solo d’amore e perdono! Vi benedico. Diacono don Emilio Cioffi, “l’uomo peccatore che sa solo pregare” di Dio. Amen.
Don Emilio Cioffi