lalucechecercavi.net
Consiglio spirituale del mattino di venerdi 16 giugno 2017
Facciamo presto… Corriamo più veloci se vogliamo essere tra i primi ad aiutare il nostro prossimo. Tutti possiamo concorrere a fare cose buone e ad esserne soddisfatti, sentendoci “angeli” del bene, “angeli” per ogni evento, come i pompieri: sempre pronti ad agire per portare sollievo a chi soffre! Si, amici, questo è un modo per sentirsi servi del Dio Altissimo. Fare del bene, bene, e non chiacchiere, come alcuni di noi fanno pur di apparire; quel bene vero, che ci porta a essere “esecutori” per conto di Dio. Mai stancarsi, mai farsi scoraggiare, mai rinunciare dopo una sconfitta; facendo il bene, bene, si ha l’occasione di avere un rapporto diretto con Dio! Approfittiamo di compiere gesti d’amore se abbiamo desiderio di colloquiare con Lui. Dio non ci abbandona, ma si abbandona in noi, se glielo permettiamo, e nessuno potrà dire che Dio non c’è. Buongiorno, amici, se ci capita di fare del bene facciamolo! Vi benedico. Diacono don Emilio Cioffi, “il voglio dare e fare il bene di Dio!” Amen.
Don Emilio Cioffi