laltroveappuntidipoesia.com
Appunti di poesia: Matsuo Bashō |L'Altrove - L'Altrove - Appunti di poesia
Vieni con me guarderemo la neve fino a coprircene Nobile è chi non deduce dai lampi che nulla dura L’olio è finito nel buio alla finestra ecco la luna Ricorda i fiori i fiori del susino nel bosco folto Bashō ‹bašo›. – Pseudonimo dello scrittore giapponese Matsuo Munefusa (Ueno 1644 – Osaka 1694), noto soprattutto per aver contribuito in modo determinante all’evoluzione della poesia lirica attraverso un nuovo genere breve, il haikai, che, pur derivando da forme poetiche già esistenti, ne rinnovava profondamente gli schemi. L’ideale artistico di B. si esprime nel superamento delle emozioni personali e nella totale identificazione dell’uomo con la natura, descritta con immagini non convenzionali che traggono ispirazione anche da elementi della realtà quotidiana e banale. Di B. sono inoltre famosi i diarî di viaggio, alla riscoperta dei luoghi cantati dalla letteratura del passato; fra i più importanti, Oku no hosomichi (“La stretta via per il nord”), risultato di una fusione perfetta tra prosa e poesia. (fonte: http://www.treccani.it)