giornalepop.it
L'APP PER SMETTERE DI FUMARE - GIORNALE POP -
Che fumare faccia male lo sappiamo ormai tutti. Nessuna novità. Ma quindi cosa c’entriamo noi di Giornale POP con le vostre sigarette? Nulla per fortuna, ma la buona notizia è che vi aiuteremo a smettere! Allora… la prima cosa da sapere è che smettere di fumare non è facile, che ci vuole grande motivazione e forza di volontà. E anche questo ormai lo sappiamo tutti, starete pensando. Ogni fumatore ha pensato di dire basta al tabacco almeno una volta nella vita. Alcuni hanno nervosamente accantonato l’idea e si sono accesi una sigaretta per calmarsi, altri, i più coraggiosi, ci hanno provato. E poi ci sono gli eroi, quelli che ci sono riusciti. Nell’Olimpo degli eroi ci sono i supereroi, che non sono quelli della Marvel, bensì chi ha smesso da più di cinque anni. Perché i saggi dicono che solo trascorso questo tempo si diventa non fumatore a tutti gli effetti. Ma calma e gesso, partiamo dall’inizio. La prima cosa è riconoscere di avere un problema. Ci siamo? Ok, proseguite nella lettura. La seconda cosa è decidere di smettere. Ci seguite ancora? Bravi! La terza è fare un piano di attacco al tabagismo, definendo la data di partenza. Ehilà, c’è ancora qualcuno che ci legge? Ottimo! Allora proseguiamo. E la quarta cosa, nella quale vi aiuteremo voi, è scaricare l’app che ci supporterà nel percorso: Kwit. App gratuita, recensita con 4.5 stelle sull’Apple Store e 4 sul Google Play. L’essere umano ha una naturale predisposizione al gioco, e i creatori di Kwit lo san bene. Infatti l’app punta sul fattore motivazionale e, trasformando il percorso di abbandono della sigaretta in un gioco, accompagna il povero fumatore nelle difficili tappe verso il traguardo. In fase di installazione viene richiesto quando fumiamo, quanto costano le nostre sigarette e la data e ora della nostra ultima sfumazzata. Possiamo selezionare la valuta della moneta e la lingua dell’app, dovesse venirci voglia di sapere quanti dollari avremmo messo da parte se fossimo dei newyorkesi. Ci sono statistiche su quanto stiamo facendo: quante sigarette non abbiamo fumato dall’Ora X, quanti soldi abbiamo risparmiato. Kwit offre un percorso a tappe fatto di 60 obiettivi. Ad ogni traguardo raggiunto veniamo informati degli effetti benefici della nostra scelta sul nostro corpo, sull’ambiente e sul nostro portafoglio, che non guasta! Ci vengono forniti consigli pratici di come convivere con il desiderio di fumare, e ci viene spiegato minuziosamente costa sta succedendo nel nostro corpo durante la trasformazione da fumatore a Kwitter. E siccome il vecchio detto “l’unione fa la forza” è sempre attuale, possiamo condividere i risultati sui nostri profili social, e raccogliere botte motivazionali anche dai nostri amici. L’app è molto carina, e apprezzata dagli utilizzatori che lasciano recensioni positive e ringraziamenti sugli store. Approvata! Detto questo, chi vuole iniziare con noi il percorso per diventare Kwitter supremo?