fable.it
Quando la trasparenza ed il diritto di parola ed espressione sono vietati dal contratto di lavoro.
“Oggi intendo rompere quel silenzio cui si è condannati quasi contrattualmente da regolamenti di servizio che impongono e mitizzano l’obbedire tacendo, perché le parole pronunciate dal Segret…