webmarketingmanager.net
Social Media Marketing: Facebook Crolla in Borsa -6,77%. Esplode il caso Cambridge Analytica
Dopo aver negato per ben 2 anni (dal 2016 al 2018), Facebook ammette le proprie responsabilità. Violazione della privacy per oltre 50 Milioni di utenti iscritti a Facebook, che hanno "inconsapevolmente" dato i propri dati personali (foto, abitudini, preferenze di pensiero… e molto altro ancora) "in pasto" a sviluppatori di app (gratuite) e società varie di analisi (Cambridge Analytica) che li hanno poi rivenduti per scopi elettorali. Esplode il caso Cambridge Analytica responsabile anche della Brexit, in U.K. (Regno Unito - Gran Bretagna).