slowforward.net
il testo sulla mostra di alberto d’amico: in academia.edu
un aggiornamento su Academia