sesolosapessidire.wordpress.com
Recensione: “Il mio splendido migliore amico”, di A.G. Howard
Odio questo titolo, c’entra poco o niente con l’immensità di quello che “splintered” lasciava intuire ma adoro questa copertina: non si può aver tutto, vero? Mi accontento d…