scrapsfromtheloft.com
Ethel e Julius Rosenberg: Nessuno riuscì a salvarli
Nei primi anni Cinquanta si diffuse in America, per opera del senatore McCarthy, la psicosi del comunismo che impedì perfino un atto di clemenza nei confronti di Ethel e Julius Rosenberg, accusati di spionaggio a favore dell'Unione Sovietica di Matteo Giambattista Silenzio, entra la corte. Gli imputati si alzano in piedi.