rivistaindottriniamoci.com
Autorizzato l’accesso ai dati telefonici personali anche nei reati non gravi
La Corte di giustizia Ue ha precisando che è indispensabile che un accesso non determini una grave limitazione della vita privata dell’interessato.