primulablog.com
“Ciao, ci vediamo … di là”
Una giornata di tardo autunno del 1994, uggiosa e piovosa come oggi; gocce e lacrime si fondono e bruciano le guance asciugandosi al vento. Vent’anni: sono trascorsi per l’orologio e il calen…