poesiainrete.com
Incontro – Giorgio Caproni
Nell’aria fresca d’odore di calce per nuove case, un attimo: e più non resta del tuo transito breve in me che quella fiamma di lino – quell’istantaneo battito delle ciglia, e il pànico …