poesiainrete.com
Conchiglia – Osip Ėmil’evič Mandel’štam
Notte, forse di me non hai bisogno; dalla voragine dell’universo io – conchiglia senza perle – sono gettato sulla tua proda, riverso. Con noncuranza fai schiumare i flutti e riottosamente va…