poesiainrete.com
controvento – Elisa Biagini
Mi rigiro la carta tra le mani, mi riannodo il respiro nella gola: guardo le lettere con tutte quelle lame, come le ombre delle cose poi mai dette. Faccio buio e dopo accosto il foglio la tu…