poesiainrete.com
Cammina pure, condannato a morte – Miklós Radnóti
Cammina pure, condannato a morte! nei cespugli si nascondono vento e gatto, la fila degli alberi scuri ti crolla addosso: dallo spavento la strada diventa gobba e bianca. Su, rattrappisci, f…