poesiainrete.com
«La carta della sera.» – René Char
221. Una volta di piú l’anno nuovo confonde i nostri occhi. Alte erbe son deste che amore non hanno Se non col fuoco e con la morsa e rimorsa prigione. Dopo saranno le ceneri del vincitore E il rac…