poesiainrete.com
«Scruto la tua fronte» – Jaroslav Seifert
Scruto la tua fronte come un pilota il pannello degli strumenti quando vola nella tempesta. Ti ho incontrata così tardi e così all’improvviso. Lo so, stavi nascosta nel profondo nevaio…