poesiainrete.com
«Guai a chi si costruisce il suo mondo da solo» – Angelo Maria Ripellino
2. Guai a chi si costruisce il suo mondo da solo. Devi associarti a una consorteria di violinisti guerci, di furbi larifari, di nani del Veronese, di aiuole militari, di impiegati al catasto, di ac…