poesiainrete.com
Sed non satiata – Charles Baudelaire
XXVI. Bizzarra divinità, bruna come le notti, profumata di muschio misto all’avana, opera di un qualche obi, Faust della savana, strega dai fianchi d’ebano, figlia della notte buia, preferis…