oggiscienza.it
Deepwater Horizon, sette anni dopo: un disastro da 17 miliardi di dollari | OggiScienza
APPROFONDIMENTO – Sette anni fa, il 20 aprile 2010, esplodeva la piattaforma petrolifera Deepwater Horizon della British Petroleum e finivano in mare 500 000 tonnellate di petrolio greggio. Più di 150 000 litri ogni giorno. Oggi quella macchia nera non si vede più a occhio nudo e gli emulsionanti chimici insieme ai batteri “mangia petrolio” hanno …