oggiscienza.it
RU486 – Una “tragica fatalità” da non strumentalizzare | OggiScienza
LA VOCE DEL MASTER – “No a strumentalizzazioni e campagna antiabortista”. Questo e il rispetto per la famiglia è quanto chiesto dagli amici della donna di 37 anni deceduta mercoledì scorso all’ospedale Martini di Torino dopo l’interruzione volontaria di gravidanza (Ivg) con RU486. Il caso è destinato a riaprire la diatriba tra detrattori e sostenitori …